Come scegliere un'agenzia di traduzioni

   

Nel settore dei servizi, la prassi vorrebbe che il cliente scelga un fornitore in base a tre fattori: qualità del lavoro, costo e rapidità. La qualità, un fattore difficilmente determinabile a priori nel settore delle traduzioni, è un criterio di selezione spesso trascurato e dato per scontato a priori. Si verifica così la comprensibile tendenza a privilegiare gli ultimi due fattori: costo e rapidità. Nel settore delle traduzioni giuridiche la fretta è sempre cattiva consigliera. La qualità delle traduzioni che fornirete ai vostri interlocutori riflette direttamente l’immagine che proiettate della vostra Società, Azienda o Studio. Queste sono le FAQ che ci si dovrebbe porre nel valutare la qualità degli elaborati forniti da un'agenzia di traduzioni giuridiche.

 

1. Il traduttore che svolge la traduzione è madrelingua?

E' necessario assicurarsi che il vostro testo venga tradotto da un professionista madrelingua, requisito indispensabile, anche se non di per sé sufficiente a garantire l’alta qualità di una traduzione. I traduttori professionisti traducono esclusivamente verso la propria madrelingua; un traduttore non madrelingua, per quanto capace, non potrà mai raggiungere una padronanza suffciente per esprimersi senza errori in un idioma che non gli appartiene. Agenzie che utilizzano traduttori non madrelingua possono applicare tariffe più basse e comportare un risparmio sul prezzo, ma in realtà ciò rappresenta un falso risparmio, a scapito della qualità e quindi dell’immagine della vostra Società che vorrete trasmettere - infatti, oltre alla brutta figura, sarà spesso necessario dover predisporre una nuova traduzione.

 

2. Il traduttore è specializzato nel linguaggio giuridico o finanziario?

È necessario assicurarsi che i componenti dell’agenzia ed i traduttori ai quali la stessa si appoggia risultino realmente specialisti nel settore legale e/o finanziario; ad esempio, è impossibile tradurre documenti legali senza un’approfondita conoscenza dei due rispettivi ordinamenti giuridici (quello della lingua di partenza e quello della lingua di arrivo), conoscenze delle quali soltanto un avvocato o un giurista possono disporre, per evitare potenziali (e a volte anche gravi) rischi legali connessi a traduzioni imprecise. Indispensabile risulta dunque che il lavoro venga svolto da chi ha esercitato la professione in ambito forense. Un vero avvocato, leggendo e comprendendo il significato del testo sorgente a livello professionale, e non soltanto a livello sintattico, è inoltre in grado di effettuare una verifca circa la correttezza formale del documento, segnalando eventuali incongruenze e non conformità alle norme vigenti.

 

3. La nostra politica sulle Tariffe delle traduzioni

Le tariffe delle nostre traduzioni possono variare dalle 0,085alle 0,19€ a parola (oppure dalle 18,50€ alle 44€ a cartella). Tale gap è dato innanzitutto dalla coppia linguistica richiesta, dalla mole della documentazione e dalla difficoltà presentata dalla tipologia documentale: la traduzione di una sentenza della cassazione avrà un costo più elevato di quella di un contratto di fornitura o di una procura alle liti, per fare un esempio.

Non applichiamo sconti di benvenuto od offerte speciali "prendi due e paghi uno" in quanto le nostre traduzioni sono il frutto di elaborazioni intellettuali originali operate dai migliori traduttori reperibili sul nostro mercato, con un bagaglio di conoscenze e abilità maturate sul campo che non possono essere messe sullo stesso piano merceologico di un prodotto da banco del supermercato. La nostra filosofia si basa sull’applicazione di tariffe via via sempre più convenienti (nei casi che lo permettono) con i clienti di lunga data e di sconti, ove applicabili, sui grossi volumi.

 

Inoltre bisogna chiedersi: da quanti anni opera la società? Le traduzioni sono effettivamente il suo core business? Può fornire referenze documentate e contattabili?
Altro vantaggio di avere un riscontro in tempo reale da parte dell’agenzia può essere la traduzione in tempistiche ridotte di testi brevi (come e-mail o comunicati stampa generalmente svolte dallo staff interno di madrelingua inglese).
Un ulteriore aspetto, legato soprattutto alla praticità: quando si assegnano vari progetti ad una sola agenzia si ha il vantaggio che tutti i testi vengano tradotti con la medesima uniformità stilistico-terminologica e ciò comporterà inoltre l'applicazione di tariffe più vantaggiose in un'ottica di collaborazione continuativa.

 

4. Come viene svolto il controllo qualità / revisione?

La revisione consiste nell’eseguire controlli qualità prima della consegna della traduzione eliminando eventuali refusi e confrontando il documento originale con la traduzione. Tale operazione viene eseguita da una seconda persona, riga per riga, per verificare la totale rispondenza della traduzione al documento originale (testo sorgente).

 

5. Viene garantita la riservatezza dei dati sensibili del cliente?

Nel settore legale la riservatezza rappresenta un fattore cruciale. L’agenzia di traduzione deve garantire il rispetto assoluto della riservatezza, sottoscrivendo un Accordo di Riservatezza (o di Non Divulgazione) con i suoi collaboratori e, se richiesto, anche con il cliente. Inoltre deve fornire l’opzione di anonimizzare il testo. Soprattutto ciò che non deve verificarsi è che l’agenzia faccia circolare il vostro testo su vari portali, alla ricerca del traduttore più economico: tale prassi risulta sempre più diffusa in quanto permette di assegnare il lavoro in tempistiche brevi e al miglior offerente, aumentando inoltre i ricavi. La riservatezza dei propri dati sensibili è garantita inoltre dalla collaborazione di lunga data fra l’agenzia e un gruppo chiuso di traduttori di fiducia.
Infine è necessario assicurarsi che i documenti vengano eliminati dall'agenzia, su espressa richiesta del cliente, dopo la consegna della traduzione.

 

6. Per quali clienti lavora l’agenzia?

I clienti con cui l’agenzia lavora costituiscono un valido biglietto da visita. La presenza di nomi prestigiosi può costituire un’ulteriore garanzia. Ma tutto questo può non essere suffciente in quanto ci sarà sempre bisogno di un ulteriore elemento: la fiducia. Se non vi sentite sicuri nell’affidare subito una traduzione di un documento lungo e articolato, è sempre buona cosa far tradurre una sola pagina come prova per poi giudicare se la qualità corrisponde alle vostre aspettative prima di assegnare il lavoro completo.

     

Usiamo i cookie per migliorare il nostro sito web e la tua esperienza di utilizzo. I cookie necessari per il funzionamento essenziale di questo sito sono già stati impostati. Per saperne di più riguardo ai cookies che utilizziamo e capire come cancellarli, consulta la nostra privacy policy.

  Accetto i cookies da questo sito.
EU Cookie Directive Module Information